Rossi E-Cat – Fusione Fredda e LENR

Andrea Rossi eCat = Low Energy Nuclear Reaction

Hot-Cat: dove sono ora i reattori utilizzati per il Lugano report

Tanti dettagli ancora ci sfuggono sulle modalita’ di svolgimento dell’ormai famoso test che l’ITP (Indipendent Third Party) ha svolto sull’Hot-Cat.
Uno di questi ha particolarmente incuriosito un assiduo lettore del blog che Andrea Rossi tiene costantemente aggiornato sul Journal of Nuclear Physics, che quindi chiede se i reattori utilizzati per il test siano stati restituiti ai loro ideatori.
La risposta e’ positiva.  Rossi infatti conferma che l’Hot-Cat consegnato ai Professori dell’ITP e’ stato restituito il giorno dopo il suo spegnimento. I Professori, racconta Rossi, erano in possesso di un solo reattore, perche’ gli altri due di riserva che erano stati portati a Lugano in caso di guasti non sono mai stati consegnati poiche’ non si e’ rotto nulla nel corso dei test.
Soddisfatta anche questa curiosita’, notiamo che la questione degli attuali rapporti con i licenziatari continua ad essere trattata su altri siti, ma Rossi non ha piu’ aggiunto nulla a quanto aveva affermato la scorsa settimana.
Oltre alla replica di Prometeon, E-Cat World ospita anche un post di Mats Lewan, a cui era stato chiesto se fosse al corrente della situazione della Hydro Fusion (licenziataria svedese dell’E-Cat).
Lewan scrive che i rapporti tra la Hydro Fusion e Rossi sembrano essere ancora tranquilli e che la societa’ e’ tuttora licenziataria del prodotto, anche se al momento non sembrano esserci movimenti particolari. E’ probabile, ipotizza Lewan, che nuovi sviluppi ci saranno una volta che l’impianto da 1MW che si sta producendo per il cliente della Industrial Heat entrera’ in funzione.
Per quanto riguarda invece l’offerta di riacquisto della licenza, Lewan dice che all’inizio del 2014 ha chiesto a molti licenziatari informazioni in merito. Uno di loro ha confermato che gli era stata offerta in restituzione la quota investita piu’ il 10%, cosa confermata da Rossi, e che la maggior parte dei licenziatari all’epoca aveva rifiutato questa proposta.
Altri licenziatari invece confermano di averla accettata.
Lewan in quel periodo chiese a Rossi se l’offerta fosse stata inviata anche alla Ampenergo e alla Hydrofusion, e Rossi ha risposto che era stata inviata a tutti i licenziatari.

Defkalion, entro la fine di settembre il trasloco

Peter Gluck, del blog Ego Out, sembra essere uno dei portavoce preferiti dalla Defkalion Green Technologies. Infatti  e’ riuscito a farsi rilasciare un’altra lunga intervista (piu’ che altro un colloquio), questa volta con John Hadjichristos, Chief Technology Officer (Direttore Ufficio Tecnico) della Defkalion Green Technologies Global.

Sebbene i due abbiano toccato svariati argomenti, piu’ o meno tecnici, nel corso della loro interessante discussione Hadjichristos non ha fatto rivelazioni particolari sull’Hyperion, non aggiungendo nulla a quanto e’ stato presentato nel corso della NI Week e della ICCF-17 appena tenutasi in Corea.

La rivoluzione di Andrea Rossi

l’Ingegner Rossi, l’inventore dell‘E-Cat con Sergio Focardi, ha un’abilita’ veramente straordinaria nel rilasciare dichiarazioni clamorose senza dire poi in realta’ mai nulla di definito.

E-Cat – Aspettando gli Stati Uniti …

Dopo l’improvvisa e inaspettata rottura degli accordi con la Defkalion, cresce ulteriormente l’aspettativa per gli accordi con l’AmpEnergo.

Ma di cosa si occupa esattamente questa Societa’ americana?

L’AmpEnergo e’ una Societa’ privata di recente costituzione e in fase di sviluppo che si occupa di energia e sembra seriamente interessata a collaborare con la societa’ americana dell’Ing. Andrea Rossi, la Leonardo Corporation, per commercializzare l’E-Cat. I dettagli non sono ancora stati resi pubblici, ma sembra che si stia preparando tutto per il lancio entro la fine dell’anno.

Conferenza stampa della Defkalion Green Technologies

in questo video potete trovare la seconda pate della recentissima conferenza stampa tenuta dalla Defkalion Green Technologies, la societa’ greca che si sta occupando di realizzare nel concreto l’E-Catalyzer ideato dall’Ing. Andrea Rossi.

Anche un premio Nobel sostiene l’invenzione di Rossi…

Dr. Brian Josephson, vincitore nel 1973 del Premio Nobel in Fisica sostiene l’invenzione di Rossi

Guarda questo interessante video dove lui stesso fa alcune riflessioni sull’E-Catalyzer:

 

Un passo importante del video e’ quando il dr. Josephson ipotizza che il silenzio attuale dei piu’ grandi media su questa scoperta è a causa di una mancanza di volontà dei media tradizionali (sia generali e scientifiche).

Nuova conferenza stampa della Defkalion

E’ ufficiale, giovedi’ 23 giugno 2011 ci sara’ una nuova conferenza stampa della Defkalion Green Technologies, la societa’ greca che si sta occupando della realizzazione del primo impianto a la fusione fredda  creato dall Ing. Andrea Rossi.

Questa potrebbe essere davvero una data storica che potrebbe rivoluzionare il futuro energetico del nostro pianeta.

A questa pagina trovate l’invito alla conferenza stampa che e’ stato inviato a tutti i bloggers, scienziati e giornalisti di settore.