E-Cat – Ci siamo (quasi …)

Come ben sapete, l’interesse verso lo sviluppo di nuove fonti di energia e’ altissimo, e non solo da parte degli addetti ai lavori.

La crisi economica mondiale, i disastri ecologici (vedi Fukushima. E’ di oggi inoltre la notizia di un’altra esplosione in una centrale nucleare in Francia), e lo spettro di problemi energetici (vedi ultimo black out nel sud ovest degli Stati Uniti), tengono il livello di attenzione di gran parte del mondo molto alto.

Tutti questi fattori concorrono alla febbrile attesa della dimostrazione il prossimo ottobre del funzionamento dell’E-Cat.  E Andrea Rossi sta abilmente tenendo sulla corda l’opinione pubblica dando pillole quotidiane sull’avanzamento dei suoi lavori negli Stati Uniti.

In una delle ultime ribadisce l’imminenza dell’entrata in funzione (con relativa distribuzione) dell’E-Cat, addirittura prima del previsto, con grosse novita’ che verranno presto rese pubbliche.  Inoltre, cosa molto importante, tramite il suo blog Andrea Rossi comunica che purtroppo non sara’ possibile soddisfare le richieste di tutti coloro che stanno chiedendo di visitare i suoi impianti. Per motivi di sicurezza l’accesso sara’ consentito solo ad un numero selezionato e ristretto di scienziati e giornalisti scientifici. L’Ingegner Rossi ci tiene comunque a farci sapere che il test verra’ messo on line.

Sembra a questo punto che finalmente si potra’ dissolvere l’alone di mistero che circonda l’E-Cat.

A presto per gli aggiornamenti!

 

Lascia un commento...

commenti

Comments are currently closed.