E-Cat: il Partner americano di Rossi ne ha prodotto uno perfettamente funzionante

A volte, come sappiamo, Andrea Rossi invece di indire conferenze stampa, affida al suo blog sul Journal of Nuclear Physics il compito di divulgare le novita’  inerenti allo sviluppo della sua invenzione, l’E-Cat.

La notizia di questi giorni e’ di quelle veramente ‘appetitose’, anche se, come di consueto, possiamo basarci solo su quanto afferma Rossi.  L’inaspettata novita’ e’ questa: il partner americano (di cui ancora non conosciamo l’identita’) sarebbe riuscito a produrre autonomamente nei nuovi stabilimenti un E-Cat perfettamente funzionante. La produzione, e questo e’ il fatto saliente,  sarebbe avvenuta senza l’ausilio di Rossi, completamente svolta da terzi e con esiti positivi. Questa prima unita’ funzionante fornira’ allo stabilimento del partner americano di Rossi energia termica e, dice Rossi, fungera’ da nave scuola per i dipendenti.  Rossi poi prosegue la sua dichiarazione affermando che questo primo passo e’ molto importante, fondamentale, e che sara’ il primo di milioni, anche se restera’ sempre il piu’ speciale. L’avvenimento pare sia stato molto festeggiato anche se, essendo vietato l’alcool nell’azienda del partner, solo con Coca Cola.

Rispondendo alle domande che han fatto seguito a questa grande novita’, Rossi ha confermato che la produzione degli E-Cat proseguira’ negli USA.

Sembra dunque che si stiano compiendo tutti i passi necessari per il lancio sul mercato dell’E-Cat. Speriamo di vederne presto gli ulteriori sviluppi.

 

 

Lascia un commento...

commenti

Comments are currently closed.