E-Cat – Ovvero: il mistero dei siti

Ci chiedevamo tutti da tempo chi ci fosse dietro il dominio ecat.com.

Questo sito non e’ mai stato il sito ufficiale creato da Andrea Rossi per parlarci dell’E-Cat. Eppure e’ sempre stato  ‘magicamente’ aggiornato e fonte di notizie freschissime sull’argomento.

Imprevedibilmente, da ieri sul sito compare la dicitura “In Association with Andrea Rossi”. Cosa ne possiamo dedurre?

C’e’ chi si e’ preso la briga di occuparsene, guardate questa pagina.

Stupiti? Come avrete visto, pare che il filo diretto di Rossi con la Svezia continui. Sembra infatti che dietro ecat.com ci sia una societa’ svedese che si occupa di energia.

E del sito ufficiale dell’E-Cat lanciato cosi’ entusiasticamente l’11/11/2011  da Andrea Rossi e Sterling Allan cosa ne e’ stato?

Il 13 novembre abbiamo subito avuto una doccia gelata. Con un comunicato apparso direttamente nella home page del sito si rende noto che Rossi ha ritirato la sua approvazione dai contenuti del sito stesso perche’ secondo lui riportano troppi errori. Sterling Allan, con molta professionalita’ (e pazienza, secondo noi), ha successivamente spiegato su PESN cosa e’ realmente successo. Nel suo articolo fa sostanzialmente la cronistoria della nascita del sito Leonardo-ECat.com, per poi darci delucidazioni su questo ‘incidente di percorso’.  In pratica Rossi e’ ultimamente troppo sotto pressione e quindi questo non si e’ rivelato il periodo piu’ adatto per seguire con costanza un sito cosi’ impegnativo e problematico. E’ stato percio’ deciso di comune accordo di affidarne momentaneamente la responsabilita’ editoriale a Sterling Allan.

Al momento non sembra vicina la data in cui l’Ingegnere dara’ l’autorizzazione ad ufficializzare le notizie che verranno pubblicate su Leonardo-ECat.com, ma tutti ci auguriamo di non dover aspettare troppo.

 

Lascia un commento...

commenti

Comments are currently closed.