Fusione Fredda – Andrea Rossi presenta l’E-Cat alla State House del Massachusetts

Il corso degli eventi ha deciso di premere improvvisamente il pedale dell’acceleratore. E finalmente dopo anni di battaglie, di lungaggini, di derisioni e di scetticismi Andrea Rossi,  l’inventore dell’E-Cat insieme a Sergio Focardi, e’ riuscito ad ottenere visibilita’ presso alcune alte sfere politiche.

A livello europeo il blog The Free Energy Truth Blog, in considerazione del periodo di recessione mondiale e della crisi energetica che soprattutto l’Europa sta attraversando, ha sollecitato l’interessamento del Dipartimento Inglese per l’Energia e il Cambiamento Climatico (The British Department of Energy & Climate Change o DECC) verso l’E-Cat quale probabile fonte di energia alternativa. Sorprendentemente e’ stato dato un riscontro piuttosto incoraggiante a questa richiesta. Infatti il Dipartimento ha comunicato che tramite David MacKay (loro consulente scientifico) stanno tenendo sotto controllo gli sviluppi in materia, in attesa di una vera e propria pubblicazione su riviste del settore.

Sul fronte statunitense invece l’Ingegner Rossi sta attualmente passando un paio di giornate con Bruce Tarr, Senatore nel Massachusetts. L’incontro vertera’ sulle prospettive di sviluppo e produzione del congegno di Andrea Rossi. All’incontro parteciperanno anche rappresentanti del MIT (Massachusetts Institute of Technology), della University of Massachusetts e la Northeastern University. A detta di Tarr, se il reattore di Rossi si rivelera’funzionante, ha le potenzialita’ di cambiare il modo con cui il mondo affronta l’energia.

Saranno dunque da prevedere ulteriori test dimostrativi sul funzionamento dell’E-Cat?

Come sempre, non ci resta che attendere.

 

 

Lascia un commento...

commenti

Comments are currently closed.