LENR: primi test indipendenti sul reattore di Francesco Celani

Con molta serenita’ e senza l’ausilio di dichiarazioni eclatanti, Francesco Celani sta procedendo speditamente verso il suo obiettivo, e sia in campo scientifico che tra le aziende le sue teorie si stanno affermando.

Le ultime novita’ che lo riguardano le apprendiamo grazie al blog di Daniele Passerini, a cui Celani ha scritto una mail poi pubblicata.

Veniamo dunque a sapere che ricercatori facenti parte di una grossa industria internazionale hanno svolto dei test in completa autonomia utilizzando lo stesso principio del funzionamento del reattore di Celani, ma su un reattore completamente diverso.  Diverse sono state anche le misure utilizzate, che  sono calorimetriche e non termometriche come quelle utilizzate da Celani. Altra differenza nella tipologia e nella lunghezza dei fili utilizzati.

Il test ha dato esiti estremamente incoraggianti poiche’, nonostante le notevoli differenze tra i due reattori e nella misurazione, i risultati sono compatibili con quelli ottenuti da Celani nel corso dei suoi esperimenti. Cio’ dovrebbe essere un’ulteriore conferma della validita’ del suo reattore.

E con la chiarezza e sincerita’  che l’hanno contraddistinto finora, Celani si augura che gli autori di questi test escano allo scoperto e li presentino pubblicamente prima del 15 dicembre.

Le premesse per chiudere l’anno con delle rosee aspettative per quanto riguarda la ricerca sul tema energetico ci sono tutte, non ci resta che aspettare gli sviluppi.

Lascia un commento...

commenti

Comments are currently closed.