Andrea Rossi: Aggiornamenti da Pordenone

Grande successo di pubblico ha ottenuto il Convegno tenutosi presso il Polo Tecnologico di Pordenone a cui ha preso parte Andrea Rossi. Tra i presenti in sala Daniele Passerini del blog 22passi d’amore e d’intorni che ringraziamo tantissimo per aver messo a disposizione di tutti noi un riassunto di quanto si e’ svolto.

All’incontro, aperto dall’Ing. Franco Scolari che dirige il Polo Tecnologico, hanno partecipato tra gli altri l’Arch. Gianrico Pirazzini e l’Ing. Fulvio Fabiani della Leonardo Corporation.

E’ stato un pomeriggio prezioso per quanti si interessano dell’argomento, poiche’ hanno potuto sia toccare con mano, in tutti i sensi, un piccolo prototipo dell’Hot Cat (che, ricordiamo,  lavora ad alte temperature), sia assistere di persona alle spiegazioni sul funzionamento dell’E-Cat nell’impianto da 1MW, ma soprattutto porre molte domande ad Andrea Rossi, che non si e’ risparmiato ed e’ stato ben lieto di fornire le delucidazioni richieste.

Pirazzini e Fabiani nel loro intervento hanno dunque parlato dell’impianto E-Cat da 1MW a bassa temperatura, ribadendo che il reattore ad uso domestico sara’ pronto tra pochi anni. Inoltre hanno confermato un dato molto importante:  l’impianto non produce in alcun modo rifiuti tossici. Proseguendo con le presentazioni, e’ stato detto che al modello gia’ pronto per la vendita nel tempo verranno continuamente apportate delle migliorie, di cui potranno usufruire anche gli attuali clienti.

Altro tema affrontato e’ stato la sicurezza dell’impianto. L’Ing. Fabiani ha infatti spiegato che dei 100 moduli che compongono l’impianto da 1MW, dieci sono tenuti dormienti. Ove si verificasse un’avaria in uno dei moduli in funzione, il sistema di controllo provvedera’ a spegnerlo e ad avviare una delle unita’ dormienti. Cio’ permettera’ di mantenere costante il funzionamento dell’impianto.

Come dicevamo, dopo le spiegazioni tecniche si e’ aperto un vivace dibattito con Andrea Rossi, talmente soddisfacente che l’Ing. Scolari ha chiesto apertamente ad Andrea Rossi di collaborare col Polo Tecnologico.

Insomma, sembra proprio che dopo tanta attesa il sogno di Rossi (e dei suoi sostenitori) si stia realizzando, e i prossimi mesi saranno piu’ che mai cruciali in quanto si dovrebbe vedere la conclusione dei discorsi brevetti/validazioni, e le vendite dell’E-Cat dovrebbero finalmente avviarsi.

 

 

Lascia un commento...

commenti

Comments are currently closed.