E-Cat: indiscrezioni sulla pubblicazione del nuovo report

Mentre siamo tutti in trepidante attesa della pubblicazione del nuovo report che terze parti indipendenti stanno redigendo dopo aver a lungo testato l’E-Cat, diverse indiscrezioni cominciano a circolare.
Non che cio’ ci sorprenda molto, tutti i misteri da cui Andrea Rossi ama circondarsi e il continuo slittamento delle scadenze che lui stesso annuncia si prestano a mille congetture.
Questa pero’ pare particolarmente interessante e attendibile, anche perche’ le persone coinvolte sembrano realmente al corrente dei fatti.
Sul sito svedese della IHM Business School, e anche sul sito sifferkoll.se, e’ stato pubblicato un articolo firmato da Torkel Nyberg riguardante Andrea Rossi, l’E-Cat e la tipologia di persone che segue lo sviluppo della ricerca sulle LENR. Torkel chiude il suo articolo parlando proprio della pubblicazione del report e affermando, tra le altre, due cose: a) che la localita’ ‘neutral’ in cui si sono svolti i test sull’E-Cat e’ Lugano, in Svizzera; b) che il report verra’ pubblicato all’inizio dell’autunno. Tale ulteriore slittamento sarebbe dovuto al grande scrupolo degli scienziati coinvolti nelle analisi, i quali vogliono assolutamente evitare errori.
Da Rossi al momento non e’ giunta nessuna smentita, ma neppure nessuna conferma.
D’altronde ci aveva gia’ anticipato di essere totalmente assorbito dalla predisposizione dell’impianto da 1 MW che verra’ installato nella fabbrica del suo cliente. A detta di Rossi i lavori, seppur con qualche contrattempo non meglio specificato, continuano incessantemente, e prevede che l’impianto sara’ attivo e visitabile entro il 2014.
Sembra dunque che quest’estate la passeremo senza novita’ sensazionali riguardanti l’E-Cat. Sara’ l’autunno a portarci buone notizie?

Lascia un commento...

commenti

Comments are currently closed.