E-Cat: prossimo report pubblicato su una rivista peer reviewed?

Approssimandosi la data della pubblicazione del nuovo report sui test attualmente in corso sull’E-cat (dovrebbe avvenire in primavera), la curiosita’ e le aspettative crescono.
Frank Acland di E-Cat World, affezionato lettore del blog di Andrea Rossi sul Journal of Nuclear Physics, ha chiesto a Rossi ragguagli in merito alla rivista su cui verra’ pubblicato tale report.
Acland infatti ha chiesto se questa volta la relazione verra’ pubblicata su una rivista peer reviewed o se sara’ ancora arxiv.org (che non lo e’) ad occuparsi della sua diffusione.
Rossi, sempre meno coinvolto in tutto cio’ che non sia R&D, ammette che la questione non dipende da lui.
Nella sua risposta pero’ sembra togliersi qualche sassolino dalla scarpa, poiche’ infatti ribadisce la validita’ di un articolo che, secondo lui, se e’ stato firmato da 6 Professori provenienti da differenti istituti scientifici, e’ gia’ stato rivisto poiche’ tutti e sei devono concordare sul contenuto della pubblicazione, e ognuno di loro ricontrolla il lavoro degli altri.
Inoltre, prosegue Rossi nella sua risposta, anche Arxiv ha una peer reviewing preliminare e non pubblica molti articoli perche’ li considera incompleti, sebbene preparati da esperti.
Con questo post Rossi sembra piu’ che altro difendere la validita’ della passata pubblicazione, da molti considerata non fondata anche per via della rivista scelta.
Sembra comunque certo che potremmo leggere i dati sui test in corso, indipendentemente dai risultati (come piu’ volte affermato da Rossi in persona).
Per la rivista, non ci resta altro che attendere.

Lascia un commento...

commenti

Comments are currently closed.