E-Cat QuarkX: alla presentazione pubblica le misurazioni verranno fatte da esperti indipendenti

Il 2016 si chiude con grandi prospettive per quanti hanno ancora fiducia in Andrea Rossi e nella sua invenzione. Sembra infatti sempre piu’ concreta la possibilita’ di poter presto assistere ad una presentazione pubblica del funzionamento dell’E-Cat QuarkX, l’ultimo reattore ideato da Andrea Rossi.

Dopo aver brillantemente superato i test svolti nei giorni scorsi da terze parti indipendenti (nello specifico le misurazioni son state effettuate da un ingegnere militare americano), ora Rossi ed i suoi collaboratori sono impegnatissimi  nella ottimizzazione del reattore e nel tentativo di raggiungere il famoso Sigma 5.

Le informazioni (poche in verita’) a nostra disposizione grazie a quanto Andrea Rossi pubblica sul suo blog sul Journal of Nuclear Physics rispondendo ai suoi numerosi lettori rivelano un certo ottimismo. Rossi parla sempre piu’ frequentemente della  imminente presentazione pubblica del QuarkX e delle modalita’ secondo cui si svolgera’.

Come sappiamo, secondo le intenzioni di Rossi questa dimostrazione dovrebbe avvenire il prossimo febbraio, quel che pero’ ancora non e’ noto e’ chi vi prendera’ parte ed il luogo esatto dell’evento. Ovviamente sul blog arrivano molte domande a Rossi da parte di lettori incuriositi, ed ove possibile Rossi risponde.

Ad esempio rispondendo a Frank Acland di E-Cat World, Rossi afferma che durante questa presentazione sara’ una persona indipendente ad occuparsi delle misurazioni dell’E-Cat QuarkX. Come Acland stesso fa notare, la possibilita’ di far partecipare alla dimostrazione parti indipendenti conferirebbe ulteriore validita’ ai dati ottenuti durante il test. E non e’ tutto, poiche’ Rossi rivela che desidererebbe che fosse un professore di fisica ad occuparsi di tali misurazioni. Ci riuscira’?

Ovviamente ci auguriamo tutti di si, e soprattutto ci auguriamo che i risultati siano positivi. Infatti l’esito di questa presentazione potrebbe rappresentare un vero e proprio punto di svolta per Rossi e per la ricerca sulle Lenr in genere. Inoltre in tal modo Rossi ed il suo team potrebbero finalmente avviare la commercializzazione del reattore.

Lascia un commento...

commenti

Comments are currently closed.