Fusione Fredda: aggiornamenti sul NANOR


La necessita’ di impiegare nuove energie alternative pulite ed economiche ha creato un settore sempre piu’ in evoluzione e ormai numerose aziende e centri di ricerca han deciso di dedicare a questa impresa soldi ed energie.
Tra di loro rientra la Jet Energy Inc..
Questa azienda situata a Boston, nel Massachussets, congiuntamente al MIT ha creato una particolare tecnologia denominata NANOR basandosi sugli studi intrapresi da Martin Fleischmann e Stanley Pons.
Il congegno presentato nel video, che dai loro creatori viene definito uno dei risultati piu’ rivoluzionari nella scienza emerso dopo 25 anni di ricerca sviluppatasi sul lavoro di Fleischmann e Pons, dovrebbe consentire di generare energia pulita.
Nel filmato viene spiegato come per molti anni la fusione fredda sia stata un argomento controverso nel mondo scientifico. Da una parte il suo utilizzo promette l’opportunita’ di generare energia economica, abbondante e pulita rivoluzionando il mondo.
Dall’altro lato pero’ questa tecnologia e’ stata sempre difficile da replicare e non affidabile.
Inoltre, continua Mike nel video, gli stessi scienziati che lavorano nel campo hanno contribuito a rallentarne il progresso con la loro reticenza a parlare del lavoro svolto.
Basandosi su quanto anticipato in questo breve filmato, il Nanor costituira’ una svolta per gli scienziati, producendo risultati immediati.
L’invito posto e’ quindi quello di visitare il sito dell’azienda per maggiori dettagli e informazioni.
Potremmo dire che Andrea Rossi rischia di perdere il monopolio, e ci piace immaginare un futuro roseo in cui potremmo scegliere se utilizzare l’E-Cat, il Nanor o altre invenzioni atte a farci risparmiare senza inquinare.

Lascia un commento...

commenti

Comments are currently closed.