Fusione Fredda: l’E-Cat e la NI

Finalmente la notizia che aspettavamo, la conferma che realmente Andrea Rossi stesse finalizzando degli accordi per la produzione e la commercializzazione dell’E-Cat.

Ora e’ sicuro: Andrea Rossi ha firmato un primo contratto con la National Instrument (NI).

La notizia ufficiale e’ stata data da PESN .

Le trattative tra la NI e l’Ingegner Rossi erano segretamente in corso sin da aprile, ma sono giunte alla conclusione il 28 ottobre. L’accordo prevede che la National Instrument si occupera’ della produzione di tutti gli strumenti necessari per gli impianti E-Cat destinati alla commercializzazione.

Possiamo proprio dire che e’ un bel colpo da parte di Andrea Rossi.  Realizzare un accordo con una delle industrie leader nel campo della produzione di applicazioni usate in campo industriale e scientifico e’ anche una grande dimostrazione della validita’ del prodotto di Rossi e Focardi.

Nel frattempo, forse con un eccesso di zelo, in una data troppo singolare per farsela sfuggire (11.11.11) e’ stato pubblicato il sito ufficiale dell’E-Cat: www.leonardo-ecat.com.  Il sito e’ curato, oltre che da Andrea Rossi, da Sterling D. Allan di PESN. Il problema pero’ e’ che la sua prima apparizione in pubblico non e’ stata delle migliori, al punto che Rossi in persona ha deciso di bloccare momentaneamente la possibilita’ di accedervi a causa dei numerosi errori contenuti nel sito. Ma e’ comunque bello sapere che a breve avremo una fonte diretta da cui attingere tutte le novita’ sugli sviluppi dell’E-Cat e della fusione fredda.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento...

commenti

Comments are currently closed.