Hot-Cat: sara’ possibile seguire in diretta il prossimo test?

Il prossimo autunno quanti si sono appassionati all’invenzione di Andrea Rossi potrebbero avere un impegno interessante. Pare infatti che dopo l’estate partira’ un altro test sull’Hot-Cat che durera’ circa sei mesi, 24 ore su 24. La particolarita’ di questo ennesimo test sul reattore di Rossi consistera’  nel monitoraggio che avverra’ in diretta streaming.

La notizia ci arriva direttamente da Rossi attraverso il suo blog sul Journal of Nuclear Physics, che la comunica nella sua risposta al post di Frank Acland.  Al momento sembra che questo nuovo test avverra’ a Ferrara e dovrebbe coinvolgere gli stessi Professori che hanno partecipato a quello conclusosi in marzo il cui report e’ appena stato pubblicato.

Ai numerosi commenti che sono susseguiti alla pubblicazione del report su arXiv riteniamo siano da tenere in particolare considerazione quelli fatti dagli stessi autori dell’articolo.

Tra questi, ci ha colpito particolarmente un passaggio di quanto detto da Torbjörn Hartman, ove noi percepiamo  una certa cautela da parte sua. Infatti Hartman sottolinea che, essendoci stati elementi non tenuti in considerazione (things that we “didn’t think of”), nell’articolo si e’ parlato unicamente  indicazioni “indications of” e non prove “proof of” di un’anomala produzione di calore. Hartman conclude infine le sue osservazioni dicendo che prima di parlare di prove ci sara’ bisogno di avere un maggior controllo su tutta la situazione.

Insomma, anche se e’ lecito essere ottimisti, e’ ancora troppo presto per festeggiare.

 

Lascia un commento...

commenti

Comments are currently closed.